Chi sono

garfagnana mtb, apuane mtb, mtb, bike, mountain biking, mountain bike, garfagnana, toscana, apuane, alpi apuane, apuan alps

Io sono Fabrizio, innamorato della montagna a 360° e nel mio tempo libero quando non sono in bici mi dedico all’arrampicata e l’alpinismo.
Sono diventato guida MTB frequentando l’Accademia Nazionale di MTB diciamo quasi per caso, ovvero, ho iniziato ad andare con la bici per rimettermi da un piccolo infortunio avuto in montagna…è stato amore a prima vista!
Ormai passo molto tempo con la mia bike, con lei riesco a sentirmi libero da qualsiasi vincolo, visitare luoghi   che a volte vedono solo il mio sporadico passaggio o di pochi altri conoscitori della Garfagnana e delle Alpi Apuane, dove chi cerca un pò di avventura non rimarrà deluso.
Il resto di me si può leggere riassunto nel punto 6  dell’articolo “6 buoni motivi per girare con una guida in MTB” che riporto di seguito:
6. CREARE NUOVE AMICIZIE
È molto probabile incontrare grandi persone. È una specie di selezione naturale: la gente che sogna di andare in bici in ambienti remoti e sconosciuti tende ad essere semplicemente bella, e molto alla mano. Aggiungete un po’ di singletrack di qualità ed un drink a fine giro ed ecco che si vengono a formare amicizie e rapporti che creano una rete di contatti fra bikers sempre più ampia e sempre più attendibile. In sintesi, la guida è un tuttofare: conduce il gruppo, ne è molte volte il meccanico, è un compagno di viaggio, è un controllore e consigliere, è informato sui fatti, a volte racconta storie, a volte se ne inventa…un  amico con cui condividere esperienze seguenti, in altri territori.
Ad ogni modo è la figura di riferimento per godersi un’avventura a pieno e vivere un’esperienza a tuttotondo a bordo delle due ruote.

WHO I AM

I am Fabrizio, I’ m 360 degree madly in love with mountain, and in my own time, when I’ m not whit my MTB, I’ m dedicated to climbing and alpinism. I have become MTB Guide attending the National Academy of MTB almost by accident; Indeed I started to ride bike  to get better from a mountain injury….It was love at first sight!
I currently spend plenty of time with my bike;  I feel free with her, I can visit unknown locations that sometimes they are really only crossed from expert and knowledgeable of Garfagnana valley and Apuan Alps, where people looking  for adventure and nature won’ t be disappointed
You can read the rest of me in the point 6th of article:

6. make new friendships
It’ s really probable to meet nice people. It’s sounds like a natural selection, people who dream to cycling in out of time and unknown settings tend to be beautiful, smart and very easy going person. In addition bikers having a drink at the end of a riding MTB day, are in the right mood to create friendships and to set up a network always much stronger and reliable. In other words
the Guide is a handyman: He’s a leader, a bike mechanic, a smart friend and a fellow traveller. He’s an adviser and a controller, he knows everything and you can trust himself. He’s sometimes a storyteller… a friend even for post marketing experiences, in other settings. He’s the point person to enjoy an adventure and live an amazing two wheels experience